martedì, novembre 20

Luca Alinari video-commenta il Treno blindato in azione di Gino Severini

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Tempo di ascolto e visione: cinque minuti.

Nella ricorrenza del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale,  abbiamo scelto di presentare il filmato nel quale Luca Alinari ci parla da pittore di un quadro elegante e terribile del futurista Gino Severini (Cortona 1883, Parigi 1966): 

Il treno blindato in azione (1915).

Scena esteticamente abbacinante di un terribile strumento di morte, frutto di grande tecnica pittorica, nella quale la modernità si esprime sia nell’oggetto sia nel punto di prospettiva.

Per contrasto, ci fa tornare in mente un altro treno che ritorna dalla guerra carico di dolore e di speranza. Quello della canzone di De Gregori “Generale, dietro la collina ci sta la morte crucca e assassina” e “ la guerra è bella anche se fa male”.

E di questi mali sentiamo che Severini ci vuole in qualche modo avvisare, pur nascondendoli sotto una visione luccicante e dinamica di progresso.

Alinari ricostruisce con grande fascinazione un’epoca del massimo splendore artistico, profondamente immersa nella crudele storia europea di cento anni fa.

https://youtu.be/0YQDBlFRFA8

 

Share.

About Author

1 commento

  1. Che dire. Sono salito sul treno consigliato da Alinari e, preso posto, mi son lasciato trasportare dalla sua descrizione del quadro ……… non mi sono accorto del tempo e sono sceso alla mia stazione soddisfatto per il bellissimo viaggio nell’arte ………

Leave A Reply