lunedì, agosto 20

La luce buona: quella del computer o quella degli astri?

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Quel bagliore che attorniava le montagne che circoscrivevano l’ampio pianoro in cui ci eravamo fermati non erano le luci della città, ma la sfilacciatura dei raggi solari provenienti dal lato illuminato della terra che sfioravano l’orizzonte buio e circolare della nostra notte. Quindi quello che vivevamo dal di dentro era un eclisse solare di dimensione umana che ci regalava il senso del fantastico.

Buona luce a tutti!

Share.

About Author

Leave A Reply