martedì, Maggio 21

Hiroshige, Mon Amour 1

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Tempo di visione: otto minuti. Test di leggibilità ***.

Quali sono i legami artistici tra la pittura e la fotografia? La fotografia influenzò la pittura? O avvenne il contrario? E se questo doppio contatto ci fu, dove, quando e con quali modalità avvenne? Fu frutto di ibridazione geografica, artistica, culturale, globale? Ecco l’affascinante ricostruzione che il maestro Luca Alinari fa di quanto accadde alla metà dell’Ottocento, illustrando le opere del grande incisore giapponese Hiroshige.

È un viaggio dall’Europa al Giappone e ritorno. Un giro del mondo che introduce a un profondo rinnovamento artistico. Le culture pittoriche d’Oriente e Occidente si attraggono irresistibilmente. Prima è l’Oriente che scopre ottiche occidentali di rappresentazione della realtà, mediate dalla nuova tecnologia della macchina fotografica. Quindi è l’Occidente che subisce il fascino della pittura giapponese e fa a gara, attraverso i suoi maggiori artisti, ad esaltarne i canoni. Si tratta di una globalizzazione culturale ante litteram.

Luca Alinari converserà ancora con noi sul tema delle influenze dell’arte orientale sui grandi pittori francesi e italiani degli ultimi decenni del XIX^ secolo in altri due videofilmati che pubblicheremo nei prossimi giorni.

Buona visione!

Share.

About Author

2 commenti

  1. Gerardo Coppola on

    Benedetta ignoranza: la mia. Nel 2018 c’è stata a Roma alle Scuderie del Quirinale una mostra di Hiroshige. Persa. Ma grazie a Luca Alinari ho più che recuperato. Grazie.

Leave A Reply