sabato, ottobre 20

Linee curve in Val d’Orcia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

 

La Val d’Orcia, situata nella parte meridionale della provincia di Siena, è una sorta di paesaggio ideale per le morbidezze collinari, per gli sfondi a perdita d’occhio che si interrompono davanti al Monte Amiata, il gigante messo a proteggerla, per il rincorrersi di motivi che si ripetono, come in un ghirigoro sempre uguale e sempre diverso, con i suoi contrasti di luce e di colore.

 

Su questa tavola di creta, i suoi abitanti, come i più antichi popoli della Terra,  hanno inciso i segni delle loro arti, del loro lavoro, della loro storia, scrivendovi le loro vicende con strumenti diversi, sempre attenti a non graffiarne la superficie, rispettandola, curandola, accarezzandola.

Le linee tracciate dall’uomo si intrecciano e si confondono con quelle disegnate dalla natura.

 

Ecco le sensazioni che intendono suscitare queste foto. Con i brevi versi del grande poeta Mario Luzi, dedicati alla sua terra nella raccolta Decifrazione di eventi:

”Passata Siena, passato il ponte d’Arbia/ e’ lei terra di luce,  che sempre, anche lontano,/inseparabilmente mi accompagna”.

 

E se avete due minuti, ecco lo slide show completo del mio sguardo sulla Val d’Orcia.

Buona luce a tutti!

 

Share.

About Author

Leave A Reply