Home Art Gallery Quando si dice “canta come un cane”

Quando si dice “canta come un cane”

1305
0

Tempo di lettura:1’.

Di buon mattino ci organizzammo per andare al Prado e, visti gli ampi giardini di Madrid, con un taxi ci facemmo lasciare in zona per una passeggiata. L’aria era tersa e la temperatura gradevole.

Mentre ci avvicinavamo alla meta, uno struggente suono di sax ci raggiungeva da lontano. Con l’approssimarsi al museo il suono aumentava, ma un altro suono cresceva pure, andando di pari passo con quello dello strumento a fiato. Non era perfettamente distinguibile, ora sordo ora più acuto. Ma aveva un ritmo perfetto, che aumentava la nostra curiosità.

Per farla breve, fatti pochi altri passi assistemmo alla originale scena costituita da un “musicista di strada” che si esibiva con il sassofono,  “accompagnandosi” con il suo fido cane.

Con ululati cadenzati e modulati secondo il ritmo del padrone, i due realizzavano un vero e proprio duo. L’esibizione smontava il famoso antico detto che dice: “canta come un cane”.

Il fido animale si dimostrava un vero professionista, compiaciuto della sua arte. Ci soffermammo a fotografare la scena, ma era molto complicato, rendere la rappresentazione.

Ciascuno di noi cercò la soluzione al problema, ma l’impresa si dimostrò ardua. Era difficile cogliere fotograficamente l’insieme.

Comunque tentar non nuoce e io, in ricordo del piacevolissimo incontro, ho realizzato queste immagini. Sono prive di sonoro, ma nella fotografia quello che conta è stimolare la fantasia. Provate voi a immaginare…con gli orecchi.

 Per chi ancora stenta a credere, ho comunque recuperato un piccolo spezzone della lunga esibizione canina. Buona luce a tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here