mercoledì, dicembre 12

La mostra di Alinari a Mestre

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Tempo di lettura: un minuto.

Un invito alla mostra del Maestro Luca Alinari presso la Galleria Orler, Mestre, Via Einaudi 16, che inizia oggi 24 novembre e continua fino al 6 gennaio 2019.  Inusuale per me esserci, ma ci sono stato prima che iniziasse l’inaugurazione per impegni personali gia’ presi. Ho quindi conosciuto il grande pittore fiorentino in questo bellissimo allestimento, attraverso le sue opere.

Stato di grazia, si intitola la rassegna: tante immagini, tanta luce a illuminarle e tantissime stelle piccole a indicarci la strada o a dirci che la vita è un sogno. La mappa ruvida della nostra vita con l’indole a vivere nel bilico tra passato e presente. Quasi 100 opere che vanno dagli anni settanta ai giorni nostri.

Per tentare di avvicinarmi alla sua pittura, sul piano delle emozioni, senza, ovviamente, velleità da critico d’arte, ho scelto il quadro Figura con colline riprodotto in alto.  La donna e la natura con i colori delle curve del suo corpo e delle colline dietro di lei. I fiori inseriti tra la donna e le colline sono un’altra attrazione per chi guarda.

Non c’e’ prospettiva e le immagini sono come appoggiate in un mondo sospeso. Creano un’armonia di riposo e di dolcezza dove perdersi e dimenticare. Non c’e’ tensione nel quadro, e’ tutto molto intimo nella visione femminile contornata dalla bellezza del paesaggio. Nella sua fissita’ la donna assurge a immagine da contemplare. Quasi mistica. L’armonia e’ pero’ rotta dal ricciolo dei capelli che pende in modo icastico, assumendo la forma di uno scorpione sulla fronte.E’ un orpello rinascimentale che ricorre nelle altre figure femminili che ha dipinto. Forse l’eterea figura vuole ricordarci che e’ subito sera. Ma non c’e’ tristezza e il desiderio, di un attimo o di un giorno, di godere di quella irenica serenità rimane a riscaldarci il cuore.

Share.

Leave A Reply